vantaggi e svantaggi

Visite: 337

Il primo grande merito dei social network è indubbiamente quello di aver facilitato la comunicazione: basta avere la connessione a Internet per parlare in tempo reale con persone dall’altra parte del globo, grazie alle webcam addirittura vederne il volto.

 Riusciamo a mantenere i contatti nel tempo più facilmente e procurarne altri in modo ancor più semplice, e in questo vastissimo intreccio di reti sociali virtuali le informazioni viaggiano alla velocità della luce e le idee circolano e si modificano continuamente, permettendo anche la diffusione di informazioni “non ufficiali” che non potrebbero essere diffuse. In questo modo qualunque tipo di informazione è accessibile a chiunque, in modo semplice, avvolte invasivo. Si ha la necessità d’informare cosa si sta pensando, dove si è, con chi si è, si esternare sentimenti e relazioni on-line senza alcun riservo o privacy. Lo strano mondo delle relazione nell’era dei network, poiché si può anche pensare che una rivoluzione è in atto. L’era del Network che si fa sapere tutto di tutti in pochissimo tempo,

 

Nonostante i meriti da riconoscere ai social network, è necessario parlare anche dei problemi che nascondono. Sono moltissimi coloro che sono riusciti a guadagnarsi i tanto agognati quindici minuti di popolarità nella piazza virtuale, anche a costo di ridicolizzarsi o di accendere i riflettori sulla propria vita privata. Importante è tutelare i propri dati personali per evitare sgradevoli inconvenienti.  Hai nostri giorni assistiamo distratti al becero stile di fare politica attraverso gli annunci Network, dimenticando che la politico come compito primario, ha: la capacità relazionale, di concertazione, di guardare oltre poiché una legge, un decreto è una risposta seria al bisogno della comunità UMANA e CIVILE. La musica, il cinema, la pubblicità il commercio parla in network.

E' da tener presente che pur favorendo lo sviluppo di relazioni virtuali, i social network portano molti utenti a isolarsi dalla vita sociale reale in quanto le amicizie online sono più facilmente gestibili. Infatti lo sviluppo dei social network ha inevitabilmente portato delle conseguenze nel cambiamento delle interazioni sociali, sia positive che negative.

Il dramma della solitudine in questo terzo millennio è assai grave. Pensiamo alla medicina in line, lo psicologo on-line, incontri amorosi on-line, tutto attraverso il filtro, con delle sensazioni affettive e sensoriali limitate al web. Ma il Web, i network non sono realtà oggettivamente negative, anzi, Carl Popper insisteva nel dire con l’ormai obsoleta televisione cattiva maestra o buona maestra, ma il distinguo sta proprio nella qualità dell’utente.

Il soggetto diventa oggetto e/o soggetto dipendente, quindi si gioca i propri spazi di libertà personale.

Se dovessimo fare una classifica su vantaggi dei network diremmo:

 

VANTAGGI:

- LA COMUNICAZIONE E L’INFORMAZIONE AVVENGONO IN TEMPO REALE: è un metodo veloce che permette di comunicare in tempo reale a qualsiasi distanza ci si trovi e con qualunque parte del mondo. Così facendo si sono diminuite le distanze e le informazioni vengono scambiate istantaneamente e si può sempre essere aggiornati sui fatti di cronaca, su aggiornamenti culturali o anche semplicemente su come sta un nostro amico o parente che vive lontano. La velocità dell’informazione è tale da cogliere l’essenza del conoscere. L’informazione passa, quasi a colpire sempre meno la nostra realtà Umana. Il vantaggio è solo la velocità.

 

- LA COMUNICAZIONE E L’INFORMAZIONE SONO GLOBALI: i nuovi mezzi di comunicazione mettono in contatto tutte le persone in tutti gli stati e le città del mondo! Un mondo non concreto, ci interessiamo all’oasi felice all’esperienza migliore senza mai considerare e/ o usare i network per capire cosa succede in quelle parti del globo di cui non conosciamo nulla e a cui il mondo non si interessa.

 

- SONO MEZZI DI COMUNICAZIONE COMODI: è possibile usufruirne comodamente da casa o in ufficio o a scuola. Non c’è più bisogno di andare dal giornalaio a comprare il quotidiano per sapere cosa accade nel mondo o andare in biblioteca per fare una piccola ricerca.

 

-MANTENGONO E INCREMENTANO I RAPPORTI INTERPERSONALI: il social network più famoso al mondo è riuscito infatti nell’intento di far riallacciare i contatti con alcune persone delle quali si pensava aver perso completamente le tracce. Inoltre si può considerare un ottimo strumento per fare nuove amicizie (conoscenze) e nuove conoscenze e quindi ampliare la propria rete sociale.

 

SVANTAGGI:

- PERDITA DEL CONTATTO CON IL MONDO REALE: ne risente il rapporto diretto e il confronto sia fra amici che fra coppie. Infatti si è completamente persa la bellezza che contraddistingue il guardarsi mentre ci si confronta e il far trasparire le proprie emozioni tramite la mimica facciale, aumentando anche la possibilità di mentire e mantenere la relazione ad un livello più distaccato e freddo.

 

- CREAZIONE DI UNA NUOVA IDENTITA’: il distacco fisico ha portato inoltre molte persone a volersi e potersi costruire una nuova identità a proprio piacimento, non rispecchiando quella che è davvero nella realtà. Questo ingrediente può essere anche visto  come un vantaggio, per tutte quelle persone che per proprie caratteristiche hanno difficoltà a comunicare e a creare dei rapporti.

 

- INTERNET NASCONDE MOLTE INSIDIE E IL SUO UTILIZZO DEVE ESSERE CONTROLLATO DAGLI ADULTI in rete si trovano tantissime informazioni molte delle quali sono sbagliate: gli adulti devono insegnare ai ragazzi a scegliere quelle giuste; nei luoghi di socializzazione virtuali non si sa mai con certezza con chi abbiamo a che fare e gli incontri, spesso, possono essere sgradevoli.

 

- CREA DIPENDENZA: questa dipendenza è molto diffusa in Italia e ultimamente sta contagiando sempre più persone e come avviene nelle altre dipendenze è causa di molti problemi. L' assuefazione dai social network potrebbe essere causata dalla fermezza e dalla socialità che questi siti sono appunto in grado di fornire grazie alle loro infinite applicazioni. Come le altre dipendenze, porta le proprie conseguenze e i propri problemi. Quelli più riscontrati a causa di questa patologia sono l’emicrania (l’effetto più diffuso), la tachicardia e una ipersudorazione. Purtroppo questa dipendenza, anche se può sembrare una utopia, si sta diffondendo a macchia d’olio per tutta l’Italia e non solo. Sempre più gente ricorre a cure e a medici specializzati nel settore dell’informatica.

La dipendenza dai social network riguarda soprattutto i più giovani, i quali trovandosi in una fase della vita in cui non hanno ancora delle certezze, né un’identità definita, passano la maggior parte del loro tempo sul web perdendo così ogni contatto con la realtà ed anche la voglia di vivere i rapporti in maniera più concreta e “umana”.

 

-PERDITA DELLA PRIVACY: un altro svantaggio portato da questi social network è quello della perdita della privacy in quanto i siti sono organizzati in modo tale da poter condividere tutto della propria vita, da semplici foto ricordo a pensieri profondi, intimi e privati, letti da chiunque abbia la possibilità di accedere al contatto. Diventa soggettivo scegliere cosa pubblicare e a chi dare la possibilità di scoprirlo ed eventualmente commentarlo. Si affrontano anche gli eventuali effetti negativi, per gli utenti che affidano le loro informazioni personali alla rete. Al rischio relativo alla privacy, si aggiunge il pericolo del cosiddetto “furto di identità”: è facile creare identità fittizie, appropriarsi del nome di un’altra persona e addirittura dell’identità, grazie ai dati anagrafici pubblicati sul sito.

 

A cura di Marilena Mercurio